Menu
We are in Social
12 aprile
2016

Categoria

idee e proposte


Autore

Bruno Minutolo

Un Piano energetico comunale

Mi riconosco nel progetto di un’amministrazione giovane, competente, al passo con i tempi, trasparente. Il nostro è un percorso iniziato nel 2012, che già mi ha visto impegnato attivamente e che si fonda sul lavoro di un gruppo di persone davvero eterogeneo, unito dai temi programmatici di un’azione di governo cittadino che possa finalmente riportare alla luce il nostro territorio. Una proposta che sento particolarmente urgente è la realizzazione di un Piano Energetico comunale, quale sintesi dell’impegno verso una strategia programmatica e operativa di risparmio energetico. Un Piano strutturato, lontano dalla logica degli interventi “spot” e coinvolgente la totalità degli ambiti in cui l’amministrazione e tutto il settore pubblico sono coinvolti.

Gli obiettivi del Piano consistono nella valorizzazione concreta del principio della sostenibilità ambientale, attraverso scelte puntuali e generali: uso di materiali e concetti ispirati alla bioedilizia nelle modalità e nei profili del costruire; mappatura e abbattimento delle fonti di inquinamento presenti nel territorio; meccanismi premianti per attività produttive a basso impatto ambientale; contenimento nel consumo di energia abbinato ad una continua analisi di mercato dei fornitori; sviluppo delle procedure amministrative per la graduale abolizione di supporti cartacei, mediante lo strumento dell’agenda digitale da noi proposto.

Molto dovrà essere fatto in materia di acquisti sostenibili. Bisogna avviare una generale razionalizzazione e favorire la diffusione di prodotti riciclabili e con un ridotto volume di scarto, così da poter ridurre e qualificare la produzione di rifiuti.

Altro aspetto fondamentale è la riqualificazione degli edifici pubblici, da rendere efficienti a livello energetico, in modo da abbattere anche i costi di gestione che gravano sulle casse comunali. La possibilità concreta di farlo c’è stata, ad esempio tramite i finanziamenti europei dal POR FESR 2007-2013, ma le nostre amministrazioni non hanno mai guardato oltre il proprio uscio, ed abbiamo così perso queste opportunità. L’amministrazione Stefanelli si attiverà per attingere a queste fonti di denaro pubblico disponibili, partecipando attivamente al nuovo programma europeo Horizon 2014-2020.




Lascia un commento

Calendario Eventi

marzo 2019

lun mar mer gio ven sab dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

minturnocambia tag