Menu
We are in Social
10 maggio
2016

Categoria

idee e proposte


Autore

giuseppe pensiero

RISPETTO DELL’AMBIENTE E DELLA COMUNITÀ PER UN TURISMO AL PASSO COI TEMPI

Pulizia e decoro sono condizioni minime per poter attrarre un turista sul nostro territorio. In questo, il nostro biglietto da visita degli ultimi decenni è stato semplicemente indecente.
Ci hanno lasciati al buio, ed è stato un buio amministrativo davvero pesante per un territorio che dovrebbe puntare sul turismo. Discariche a cielo aperto, acque reflue nel bel mezzo delle spiagge, cronica assenza di servizi di accoglienza e totale incuria del verde pubblico… Come può un paese così anche solo sperare di vivere di turismo?

Con queste premesse, è per noi oggi inderogabile adottare la politica dei piccoli passi. Scegliere e attuare delle azioni mirate e concrete, che siano fattibili nell’immediato e senza grande impatto economico.
La nostra idea è che il seme della possibile rinascita del decoro e del turismo minturnesi sia nel nostro quotidiano, nella cura di casa nostra, da amministratori e da cittadini.

Non credo ci voglia molto ad offrire, in primis ai cittadini e poi ai turisti, un lungomare che sia interamente illuminato di notte, che sia accessibile e percorribile liberamente a tutti, che mostri aiuole e piante curate e che sia attrezzato con qualche cestino per rifiuti e qualche panchina in più. Attenzione, cura, rispetto… nulla più.
Su aree definite e prospicienti il lungomare intendiamo allestire una serie di mercatini tematici di qualità, che valorizzino i nostri artigiani e le attività presenti sul territorio, piuttosto dell’ormai consueto mercatino da marciapiede irregolare, invadente ed abusivo. E facendo un passo appena più grande, una completa rivisitazione urbanistica del nostro lungomare non può certo prescindere da uno studio della viabilità alternativa, dalla definizione di “isole” pedonali come centri di aggregazione, e dalla realizzazione (finalmente) di una pista ciclabile che, facendo tesoro della proposta del Cosmos, auspichiamo concretizzi l’idea di un circuito ciclabile comunale.

Allo stesso modo, non credo sia troppo complicato offrire un centro storico ordinato e pulito, che valorizzi i suoi maggiori tesori, come il Castello Baronale e le Chiese, ampliando gli orari di apertura al pubblico.
Nel centro storico e nei borghi collinari vogliamo programmare eventi di rilievo: manifestazioni culturali, rivisitazioni storiche e mercati della terra itineranti in collaborazione con Slow Food. Facendo, anche in questo caso, un passo appena più grande, abbiamo pensato ad un progetto di mobilità per facilitare il collegamento con la marina durante l’alta stagione e ad un albergo diffuso per mettere a sistema i locali sempre più disabitati dei centri collinari.

Poche azioni, piccole azioni, ma concrete. Per restituire un senso alla nostra offerta turistica, che sembra davvero ferma agli anni ’60.




Lascia un commento

Calendario Eventi

marzo 2019

lun mar mer gio ven sab dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

minturnocambia tag